TOP

ARCI Golese Calcio: doppio stop per i Rossoblu

  0-2

Gol di Garenti e Ramelli.

Per la prima volta entrambe le squadre del Circolo incappano in una doppia sconfitta. Male l’ARCI Golese New Team, che in una gara palesemente condizionata dagli errori arbitrali, non ha saputo porre rimedio contro una squadra non trascendentale come l’AVIS Pieveottoville. La prima rete Biancoverde è arrivata dopo una leggerezza del direttore di gara che, non curante dell’ausilio del segnalinee, fa proseguire l’azione, dopo che il pallone era evidentemente (anche a detta degli avversari) uscito dalla linea laterale. Gol di Garenti. Da lì in poi la partita si innervosisce. Dopo un fallo commesso da De Roberto, l’arbitro innesca un intollerabile faccia a faccia con il giocatore golesano. Per le giustificate proteste, vengono espulsi dalla panchina Mister Baroni, spintonato dallo stesso arbitro (!), e Sula. Dopo l’intervallo, si materializza l’espulsione (annunciata già da prima) dal campo di De Roberto. Il New Team in 10 uomini, pur avendo il bandolo del gioco in mano, subisce però lo 0-2 di Ramelli. Una prova a dir poco opaca. Al di là delle sacrosante recriminazioni dirette all’arbitro, reo di aver incanalato la partita nella direzione sbagliata, dopo che l’avvio-gara era stato del tutto normale. Venerdì, si riprende con la prima di Ritorno, contro il Real Burag (all’andata vittorioso 1-0) secondo in classifica.

___________________________________

  2-1

Doppietta di Leonetti (FOR) e Gol di CAMPANINI (AGB)

Male anche l’ARCI Golese Baganzola che, nell’ennesima trasferta della stagione a Riccò di Fornovo, perde 1-2, una gara giocata a rincorrere. A primo tempo scaduto. il Fornovosport è già in vantaggio, grazie a un dubbio rigore, trasformato da Leonetti. Lo stesso Leonetti si ripete dopo 20′ dalla ripresa, e sempre di rigore. A poco serve l’1-2 di Bomber Campanini a fine partita, con un bel colpo di testa, se non a indorare leggermente la pillola, e rimediare una sconfitta meno pesante. La classifica dei Leoni è sempre precaria. E non sarà facile andare a smuoverla in quel di Noceto, venerdì, nella prima giornata di ritorno. Ma questa squadra è capace di tutto, dopo aver conquistato punti contro le prime. Il terminale offensivo Campanini si è rivelato devastante (con 6 reti è sempre in testa ai bomber). L’obiettivo è quello di ricucire una fase difensiva che già troppe volte ha tratto in inganno la squadra, con tanti punti persi per strada, senza i quali staremmo a parlare di un altro campionato, per i colori rossoblù.

Read More
TOP

Sabato 25: Giornata mondiale antiviolenza

Read More
TOP

Domenica 19: la Schifitombola solidale!

Read More
TOP

Sabato 18: NOVEMBERFEST!

Read More
TOP

ARCI Golese Calcio: New Team secondo, Baganzola raggiunto in extremis.

  2-1

Gol di Ziyad (AQS) e gol di MENGA e SPROVIERI (AGNT)

Squadra di lottatori, l’ARCI Golese NewTeam. Contro il Quadrifoglio Sorbolo hanno sfoderato la grande tenacia a cui ci hanno abituato da inizio stagione. Sotto 0-1 dopo un quarto d’ora (gol di Ziyad) hanno raggiunto il pari con il difensore Menga verso la fine della prima frazione di gioco. Anche se i Sorbolesi si dimostrano squadra vera e pericolosa, i Rossoblu, ribattendo colpo su colpo, si portano in vantaggio 2-1 con “Bomber” Sprovieri (già al secondo centro consecutivo, dopo un lungo stop). Il 2-1 rimane confermato fino al triplice fischio. Ora la classifica parla chiaramente di un New Team saldamente al secondo posto, a due lunghezze dal Gaione. Sempre a due punti segue il gruppone delle contendenti: Virtus, Quadrifoglio e Burag. Il prossimo turno di riposo sarà utile, per ricaricare le pile, e per recuperare un bel numero di infortunati.

______________________________________________

  1-1

Gol di BERNAZZOLI (AGB) e di Veneziani (FID)

L’ARCI Golese Baganzola rischia il colpaccio in casa della seconda in classifica Fidentia. Sul Sintetico del Ballotta, i Rossoblu giocano una prima frazione al risparmio, in cui colgono una chiara occasione con D’Errico, per poi contenere gli attacchi di una squadra vera, come quella dei “Borghigiani”. Nella ripresa, i Leoni si trasformano: occasioni su occasioni, fino al vantaggio siglato da Bernazzoli di testa. Poi, ancora occasioni per chiudere la gara, soprattutto con un palo clamoroso colpito da Navarro. Sembra fatta. Ma nei minuti finali, con il Fidentia in 10, e all’arrembaggio alla ricerca del pari, arriva l’1-1 segnato (incredibilmente) dal portiere Veneziani, in avanscoperta. Un finale pieno di rammarico, che con un po’ più di attenzione, avrebbe proiettato il Baganzola definitivamente lontano dalla melma del fondoclassifica. Prossima gara, in casa contro il Traversetolo, secondo.

Read More