Edizione 2010

Anche la seconda edizione della festa della birra di Baganzola, organizzata dal nostro circolo, se n’è andata. Quest’anno in modo più mesto e disarmante: le condizioni meteo hanno avuto un ruolo fondamentale. Pioggia, vento e freddo (insoliti a giugno inoltrato) ci hanno costretto a “dimezzare” l’entità della festa. Per le giornate di sabato e Domenica, il maltempo ci ha negato i due appuntamenti sportivi della boxe (il memorial Zerbini, ancora una volta svolto in palestra) e del Football Americano (con l’happening di coloro che di lì a poco sarebbero diventati i Campioni d’Italia: i Panthers Parma), e gli appuntamenti musicali di Raul Donovan e del “Rock & Blues night”. Per “fortuna” che il tempo ci ha “graziati” nella serata di giovedì con l’apertura degli After Blackout e dei Kalevala (niente pioggia, ma temperature al di sotto della norma) e, soprattutto nella serata di venerdì con il boom di presenze di circa 1500 persone (!), accorsi, oltre per gustare le specialità dell’apprezzata cucina, anche per il tributo a Vasco con gli Asilo Republic. Un successo di pubblico invidiabile che ci rammarica ulteriormente per le due serate perse successivamente.

Ancora una volta, e non ci stancheremo mai di farlo, un ringraziamento a tutti coloro che volontariamente si sono fatti in quattro per rendere possibile questa festa. Dai grigliatori ai cucinieri, dai tecnici agli inservienti, dalle associazioni esterne al Circolo (in primis l’ARCI Viarolo e l’AVIS AIDO di Baganzola, che ci hanno messo a disposizione svariate strutture) a tutti coloro che sono intervenuti (perchè fondamentalmente è per loro che è stato fatto tutto questo lavoro) con i loro apprezzamenti e anche per le loro critiche, perchè possano comunque insegnarci a migliorare ulteriormente, già per l’edizione del prossimo anno, con la speranza che questa volta il meteo ci sia d’aiuto, per darci la possibilità di investire per renderci più autonomi strutturalmente. Un grazie veramente di cuore anche a chi, abitando nei paraggi ha sopportato i soliti disagi “sonori”, partecipando anch’essi a una festa che ha anche, e soprattutto, la missione di riunire il paese in manifestazioni come questa.

VAI AI VIDEO DELL’EDIZIONE 2010

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


*